La
storia

La nostra famiglia è radicata da sempre nella nostra Val di Pierle, il cognome Luchini infatti è molto diffuso nella zona, probabilmente ha origine da un unico ceppo.

Il bisnonno Stefano, mio nonno Arcangiolo (nella foto in alto a sinistra con gli inseparabili “muli” con cui espletava il proprio lavoro di taglialegna) e mio padre Stefano sono nati tutti nel Borgo di Vagli a soli 3 km da Pierle; anche Andrea ha mantenuto la tradizione nascendo in casa nel paese di Lisciano Niccone distante appena 4 km da Pierle. Le origini umili, Arcangiolo taglialegna e nonna Maria contadina (nella foto in alto a destra con una delle prime turiste straniere che venivano alla scoperta della nostra Valle), della nostra famiglia hanno contribuito a tramandare ed apprezzare le antiche tradizioni e i sani principi che ancora oggi fanno da guida al lavoro che stiamo portando avanti.

Nel 1958 è stata acquistata una piccola casa a Pierle, che tutt’ora è di nostra proprietà, proprio accanto alle mura del Castello consacrando con questo il passaggio della nostra famiglia da Vagli a Pierle.

Qualche anno più tardi, non senza immensi sacrifici, ma con una fortissima determinazione, venne acquistato un piccolo lotto di terreno, sempre nel borgo di Pierle, e costruita una casa, quella che nel 2004, sarebbe diventata l’attuale Agriturismo Rocca di Pierle. La famiglia vi ha abitato dal 1970 fino al 1991, per poi trasferirsi nella vicina Mercatale, dove nel frattempo Stefano e Mirella (moglie di Stefano e mamma di Andrea e Miriam) avevano avviato un’attività economica.

Nel giugno del 1976 nacque Andrea (nella foto centrale nel giorno del battesimo in braccio al nonno Arcangiolo, alla presenza dei nonni materni Giuseppe, Dina e dei genitori Stefano e Mirella); dopo una carriera scolastica che lo ha portato da Mercatale (scuole elementari e medie) a Cortona (scuole superiori) per concludersi a Perugia con la laurea in Scienze Politiche, Andrea ha voluto stabilirsi anch’egli nella Val di Pierle per continuare la tradizione.

Nel marzo del 1987 nacque Miriam, figlia di Stefano e Mirella, sorella di Andrea; la diversa propensione alla socialità, connessa alla differente formazione scolastica, hanno portato Miriam a non occuparsi direttamente dell’attività, però a condividerne la proprietà, il rispetto delle tradizioni e a mantenere quel legame familiare che ha da sempre contraddistinto la famiglia Luchini. Nel 1999, Stefano e Mirella decisero di ristrutturare la proprietà dove avevano abitato fino a 8 anni prima e di crearne un’attività.

Dopo 5 lunghi anni di lavoro, nel giugno del 2004, nasce l’Agriturismo Rocca di Pierle; con il sapiente lavoro di pochi artigiani locali, la casa venne completamente ristrutturata utilizzando materiali locali e autentici, adattandola, nel contempo, alla normativa antisismica. Nel agosto del 2005 Andrea si sposa con Silvia, entrambi fin da subito si trovano a condividere la passione per la gestione della proprietà, sia pur in due diversi ambiti: Andrea nell’accoglienza e Silvia nella cucina.

I riconoscimenti ottenuti in questi 15 anni di attività, le persone incontrate, provenienti da culture diverse, hanno contribuito a far conoscere la nostra famiglia, le nostre tradizioni, i nostri valori; il nostro grande impegno sarà quello di continuare a migliorarci senza mai dimenticare le nostre origini.